Info

 

Mi chiamo Paolo Marasca e sono nato ad Ancona il 25 dicembre del 1967. Dall’estate del 2013 ricopro la carica di Assessore alla cultura, al turismo e alle politiche giovanili del Comune di Ancona, un ruolo che mi ha assegnato il Sindaco Valeria Mancinelli.

Da anni curo un blog personale, che però non è il luogo adatto ad articoli scritti nella veste di Assessore: è bene, soprattutto sul web, dove ogni cosa sembra indefinita, tracciare i confini della propria persona. Per se stessi anzitutto. Dall’esigenza di scrivere dell’esperienza amministrativa, sia per rendere conto a chi ne voglia sapere, sia per tradurre letteralmente linguaggi spesso diversi, nasce questo secondo blog. Qui sono sempre io, ma parlo del mio ruolo e di quello che comporta ogni giorno, augurandomi che anche un semplice blog possa contribuire a soddisfare l’enorme bisogno di traduzione reciproca che questa epoca produce in tutti noi. Nel mio piccolo, scrivendo.

Per quanto riguarda me, mi sono laureato in storia dell’arte alla Statale di Milano, città nella quale ho vissuto dal 1986 al 1994. Una volta tornato ad Ancona, ho fondato e mi sono occupato delle iniziative del circolo Arci Thermos, che per circa dieci anni è stato uno dei centri giovanili e culturali del territorio, programmando e producendo musica e spettacoli e crescendo un paio di generazioni di talenti. Nel 2007 ho iniziato ad occuparmi della Biblioteca Amatori di Palazzo Benincasa, una raccolta privata di testi messi a disposizione della cittadinanza dal suo proprietario, e ad occuparmi collateralmente della comunicazione turistica dell’azienda Amatori. Al momento sono in aspettativa, dedicandomi all’Assessorato interamente.

Mi sono sposato con Monica nell’estate del 2014.

Nel 1994 ho sceneggiato il lungometraggio di Alessandro Lentati Precauzione momentanea, selezionato per il festival di Annecy, e nel 2012 sempre con Lentati abbiamo realizzato il cortometraggio Addetti ai lavori, ambientato ad Ancona. Nel 2010 è uscito il mio primo romanzo, La qualità della vita (Italic), nel 2013 in ebook la graphic novel M, con l’illustratore e artista Danilo Santinelli, e nel 2014 il mio secondo romanzo La meccanica dei gesti (Milieu), che per fortuna avevo finito di scrivere prima di diventare Assessore.